Scheda tecnica

Lo Studio Mobile consiste in un sistema completamente digitalizzato e modulare, pilotato da una custom Workstation (Da-x).

Illustriamo uno scenario tipico.

In una location (scelta per le caratteristiche acustiche, per la comodità, per… necessità!) viene sistemato il Front End Case, contenente:

. Preamps /converters

. Ampli cuffie

. Digital snake (dispositivo che converte tutti i segnali In/Out in un unico, lungo cavo)

. Accessori (Tuner, D.I., ecc)

In un locale adiacente sistemiamo la Mobile Control Room. Il Black Box Case contiene:

. Digital Audio Workstation

. Preamps / converters (talkback, ospiti, e/o altri musicisti)

. Ampli cuffie

. Digital Snake

Sul tavolo di lavoro, monitor, tastiera e mouse pilotano il sistema software, oltre a controller dedicati per accelerare il flusso di lavoro.

Il tutto è alimentato da un gruppo di continuità hospital grade, per scongiurare malfunzionamenti/spegnimenti dovuti ad anomalie della fornitura elettrica.

Microfoni

Strumento, microfono, ambiente: le tre variabili fondamentali per la cattura del suono. Ecco la lista:

  • Neumann M147 Tube. Il più pregiato, ma non per tutti. Condensatore a diaframma largo alimentato direttamente da valvola triodo. Ha carattere, presenza. Rivelatore e implacabile, mal tollera sorgenti troppo aspre, ineducate, dure.
  • Rode NT-5 (coppia). Condensatore a diaframma piccolo. Versatili, neutri.
  • Rode NT-2 (coppia). Prima serie Rode. Condensatore a diaframma largo. Suono brillante. Usati spesso in modalità omnidirezionale, hanno un suono più naturale.
  • Sennheiser e865. Stage mic vocale a condensatore. Suono caldo e morbido.
  • Testa Binaurale. Una testa-manichino a cui è stato applicato il Free Space, un binaural mic... con le orecchie. Vedi foto in home page.
  • Zoom H1. Classico palm recorder che si presta a molteplici e creativi utilizzi. È il dispositivo che collego alla testa binaurale.
  • Beyer M160. Microfono a nastro ipercardioide. Eccelle come guitar mic. Suono estremamente naturale.
  • Beyer M88. Dinamico di altissima gamma.
  • Beyer M69. Il fratello minore, altrettanto versatile.
  • Shure D112. Classico dinamico per la cassa della batteria e altre applicazioni high bass / high SPL.
  • Shure SM57 (x3) / SM58 (x4). Non c'è bisogno di presentazioni. Dinamici tuttofare.

NEW: a partire dall'estate 2016 sono a disposizione 6 radiomicrofoni (archetti e "gelati"). Utilissimi per uso Live!

A questi si aggiunge il Behringer ECM8000, utilizzato solo come strumento di misurazioni acustiche (risposta in frequenza, risonanze modali, spettri di decadimento, tempo di riverberazione).

Cuffie

Beyer DT770 250Ω (6x): alta qualità, semi-chiuse, comode, gran suono.

Beyer DT770 M: cuffie chiuse, isolate, per batteristi, chitarristi con ampli, ecc.

Beyer DT880 600Ω: sono le cuffie “di regia”. Massima qualità, semiaperte, rivelano ogni dettaglio!

Analog Outboard

Avalon U5: D.I. attiva alta gamma.

Amek (Rupert Neve) Channel in a Box: channel strip "transparent style”, alta gamma

Universal Audio 710: preamp ibrido valvola / transistor

NB: nelle applicazioni mobili preferisco generalmente non usare outboard analogico, per focalizzarmi invece sulla scelta/posizionamento dei microfoni. Per le registrazioni vocali, se si utilizza un solo microfono, sperimentare con l’outboard può essere la ciliegina sulla torta!

In più...

Cavi di ogni tipo, adattatori, prolunghe, ciabatte, aste microfoniche, ricambi vari, tester, ecc ecc